8 modi per Monetizzare il tuo Sito e il tuo Blog

Fare soldi online e monetizzare il traffico del tuo Sito Web è in genere nè così facile come dicono e nè così profittevole come molti credono. In molti casi dovrebbero esserci dei cambiamenti radicali nella filosofia del servizio che si offre o del sito stesso. Un presupposto per riuscire a “fare soldi” col tuo sito o blog, è di sviluppare un alto traffico ed incrementare gli utenti fedeli.

E’ molto importante avere più flussi di reddito al fine di ridurre i rischi. Inoltre, a causa del fatto che il pubblico di ogni settore ha caratteristiche diverse, alcuni flussi di lavoro funzionano meglio in certi settori piuttosto che in altri. Trovare il giusto mix di flussi puà aiutare a massimizzare il tuo profitto.

1. Google AdSense e altri programmi pubblicitari

Come ben sai esistono molti programmi pubblicitari come Google Adsense, che ti permettono di guadagnare col tuo blog o sito, semplicemente inserendo pubblicità contestuale che ben si adatta ai tuoi contenuti. Questi annunci generano entrate per click o per impression.

2. Vendi Banner e Spazi Pubblicitari

Esiste un metodo simile a quello sopra che a differenza di esso, invece che far pagare gli inserzionisti per ciascun clic o per tot impression, richiede un canone mensile fisso. Questo metodo è solitamente utilizzato dai blog ad alto traffico che hanno una buona massa critica di utenti.

3. Scrivi Recensioni di Prodotti

Una volta aumentata la tua autorità o una volta che sei diventato un professionista autorevole del tuo settore, potresti iniziare a scrivere recensioni di prodotti di terze parti. La cosa più importante in questo caso, è quella di promuovere solo prodotti che trovi utili, trasparenti e onesti.

4. Avvia un Programma di Affiliazione

Se vendi un particolare prodotto o un servizio attraverso il tuo sito web, è possibile avviare un programma di affiliazione con altri webmaster e operatori di marketing online. I programmi di affiliazione lavorano con le commissioni, quindi a seconda del numero di vendite generate dai vostri collaboratori, questi ottengono una fetta dei tuoi profotti.
Questo metodo ti consente di reclutare un numero elevato di marketer per promuovere il tuo prodotto senza aver bisogno di una grande capitale iniziale. Tuttavia, al fine di avere successo, è necessario assicurarsi che i collaboratori promuovano i tuoi prodotti con tecniche white-hat (lecite, legali) e che non mettano in atto azioni che possano danneggiare il nome del marchio o del prodotto.

5. Iscriviti a Programmi di Affiliazione

Invece di iniziare un programma di affiliazione per tuo volere, puoi aderire al programma di affiliazione di un’altra società e promuovere i suoi prodotti attraverso il tuo sito web o blog. Coem spiegato prima, a seconda delle vendite che generi per loro, ottieni una percentuale dei profitti.

6. Crea una Sezione Membership

Questo è uno dei metodi più difficile da concretizzare ma è anche il più redditizio. Questo metodo richiede di sviluppare una comunità o un servizio e creare una sezione membership, che permetta di fruire agli utenti iscritti servizi Premium o risorse esclusive.

7. Crea e Vendi un Prodotto

Questo metodo è molto vicino alla creazione di una membership. È necessario sviluppare un prodotto tangibile o intangibile e il sistema di acquisto sul tuo sito. Tieni in mente che dovresti vendere qualcosa di utile e che dovresti evitare di promuovere prodotti che possono danneggiare la tua reputazione.

8. Fai Consulenza

Come abbiamo detto sopra, una volta che sei diventato un’autorità del settore che ti interessa, potresti ottenere l’opportunità di lavorare come consulente per le aziende che leggono il tuo blog, utilizzano il sito web e si fidano come se tu fossi un esperto. L’esposizione che ottieni attraverso blog professionali è significativa e di conseguenza è possibile ricevere un sacco di richieste da aziende che richiedono i tuoi servizi.

Questi metodi possono funzionare bene, ma NON devi aver FRETTA!
Trova la strategia migliore provando varie combinazioni e differenti varianti.

Conosci altri metodi per monetizzare il tuo Blog o il tuo Sito?

About

Da anni appassionato di tutto ciò che avviene nel e col Web. Specializzato nella realizzazione di Siti Web, Posizionamento sui Motori di ricerca, Campagne Pay Per Click e Direct Email. Frenetico come il ritmo del Web!

12 Comments

  1. Roby

    Sarò molto diretto spero tu non la prenda male.
    Tue le cose che hai detto tranne adsense sono cose che in italia ti puoi sognare, forse e dico forse puoi vendere contenuti se sei robin good.
    Affiliazioni non scherziamo davvero, gli unici che fanno qualche euro con le affiliazioni sono quelli che fanno i siti di streaming e ingannano i fessi dicendo” clicca qui per vedere” o installa qui etc.
    Non c’è manco un consiglio che sia uno reale davvero, ma la cosa più triste è che eri primo nel motore di ricerca questo, non solo spiega come la serp sia useless, ma fa comprendere quanto scrivere contenuti di valore sia una favola

    1. Carlo

      Ciao Roby,
      non me la prendo tranquillo…anzi ti ringrazio per il commento!

      Nell’articolo non ho specificato se sono operazioni da svolgere in Italia o all’estero…ma è vero che in Italia i margini e l’economia di scala che si può effettuare è molto più ridotta, ma non nulla.
      Le prime righe dell’articolo contengono “…e nè così profittevole come molti credono”.
      Ho elencato dei suggerimenti senza affermare che il guadagno sia alto o basso.

      Credo di aver risposto con queste due affermazioni a tutte le tue “critiche”.

      Aggiungo che se credevi che le SERP fossero useful, allora ti consiglio di credere meno alle favole 🙂

    1. Carlo

      Il paragrafo è intitolato “Google AdSense e altri programmi pubblicitari“.
      Non parlo solo di Adsense ma anche di altre tipologie e altri fornitori che, appunto, pagano anche a impression! 🙂

      1. Pwnato

        si ho capito ma il soggetto è “come Google Adsense”… il fraintendimento è dietro l’angolo…
        I discepoli di Julius non si smentiscono mai 😀

  2. Pwnato

    Ho detto che si vede che sei un assiduo frequentatore di juliusdesign, stesso modo di scrivere..

    1. Carlo

      Mi tocca smentirti! probabilmente sei tu che lo segui in modo assiduo visto che conosci il suo modo di scrivere 🙂 alla prossima!

  3. Pwnato

    Ma non è una cattiveria, ti consiglio di essere più carlo loffredo più che giuliano, perchè il modello che prendi ad esempio non è proprio quello giusto per far andar avanti l’italia.. Lo so ora tutti i discepoli staranno pensando a me come a l’invidioso di turno.. Bhe tranquilli, non ho nessun blog che va male, non scrivo di aria fritta da nessuna parte, mi accorgo delle ingiustizie però.. Si più te stesso e non il modo di fare di qualcunaltro..

  4. Pwnato

    Eh non posso, uso questo nick di solito nel web x manifestare il mio dissenso.. Più avanti aprirò un sito, dove verranno descritte tutte le varie malefatte sul web, che passano all’oscuro sotto l’ombra di fantomatici esperti (non centri tu eh 🙂
    Se accadrà potremmo parlarne li oppure ti aggiungerò..

Rispondi a Carlo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *